Unioni civili inesistenti in un paesucolo triste e poverello e altre oscenità

Unioni civili inesistenti in un paesucolo triste e poverello e altre oscenità.

[…] mi avete rotto i coglioni con le vostre promesse da mercanti senza scrupoli, con le vostre facciate imbiancate di fresco e i gerani che nascondono le macerie che avete creato. Un giorno vi sveglierete e capirete che eravamo tanti, a esserci rotti i coglioni.

E no, non sarà un bel giorno per voi.

fuorilogo.me

Come darle torto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...