Disney e sigle tv: il mio ultimo tormentone

Sono stremata! La mia cuginetta, che ormai ha già compiuto sette anni e sta crescendo a vista d’occhio, è un’amante delle canzoni per bambini. Veniva a casa mia e mi chiedeva continuamente di metterle le canzoni che le piacciono su YouTube e iniziava a cantarle. Quando sono andata a casa sua, una mattina che stava male, mi ha cantato alcune canzoni che le avevano insegnato all’asilo e poi ha chiesto a me di cantargliene una. Al suo contrario, io non sono un’amante del cantare davanti agli altri, ma per lei ci sono riuscita e si è incantata nell’ascoltare la sigla del vecchio “Beethoven” con Cristina D’Avena e Kiss Me Licia.
Così, mia madre e sua madre mi avevano chiesto di prepararle un dvd con le canzoni che piacciono a lei e altre, in modo che potesse sentirle anche a casa sua. Ho finito il dvd (anche se non l’ho riempito tutto, lo ammetto) due giorni fa e sono stremata, veramente! Ascoltare, preparare i video con varie versioni per sapere quale legge meglio il lettore dvd, rifare daccapo se necessario, e riprovarle per assicurarsi che si sentano e vedano tutte, cercare il video migliore, e… non so cos’altro, ma mi ha fatto leggermente uscire di testa ❤ Per giorni il mio cervello non faceva che ripetermi Il caffè della Peppina in loop. Ma che dire, ne sono uscita vincitrice! E anzi, grazie al dvd, mi sta venendo la mezza idea di farne uno anche per me. Mi risparmio le canzoni dello Zecchino D’Oro perché al contrario non mi piacciono, ma le sigle tv e quelle dei film Disney sono spesso delle perle ❤
Ascoltiamone qualcuna assieme…


Lo ammetto, lo ammetto, lo ammetto… non ho mai visto Tarzan della Disney. Ma intendo rimediare a breve, non preoccupatevi! Conoscevo più o meno già una delle canzoni e, nella ricerca per il dvd della mia cuginetta, mi sono decisamente innamorata di due di loro! La prima è Se vuoi, che era quella che più o meno già conoscevo (era la sigla della serie animata su Disney Channel, mi pare), e la seconda è quella che vi propongo qua sotto: Al di fuori di me. La sto ascoltando a ripetizione, è bellissima!


Da Tarzan, passo a Hercules, che per me resta non solo uno dei film Disney migliori (personaggi fantastici come Ade, Megara e le Muse, impareggiabili), ma per quanto riguarda le canzoni ne batte tanti altri a mani basse.
Ieri era zero è una delle mie preferite, mi piace molto Questa è la realtà, ma a ‘sto giro mi sto fissando con un’altra canzone, sarà che era da davvero troppo tempo che non la sentivo: Ti vada o no!
Vai, ragazza!


E adesso vado sul classico. Canzoni che non ho mai dimenticato e che so quasi a memoria, soprattutto perché appartenevano ai miei film Disney preferiti di quando ero piccola!
Parlo de La Sirenetta, Aladdin e La Bella e la Bestia.
Come Vorrei per La Sirenetta, anche se mi piace molto In fondo al mar, classico dei classici XD

Il mondo è mio per Aladdin. Oh, questo era il mio film preferito da bambina.

È una storia sai per La Bella e la Bestia, decisamente una delle canzoni più belle mai sentite in un film Disney. Anche Stia con noi mi piace molto, ed era da così tanto tempo che non la sentivo…


Poi è stato un piacere risentire Lo stretto indispensabile cantata da Baloo de Il Libro della Giungla.


E infine ho rivalutato Let it go di Frozen, il Disney preferito della mia cuginetta. All’alba sorgerò mi è piaciuta molto di più ascoltarla ora che non quando ho visto il film la prima volta. Sarà che ho visto Frozen aspettando di vedere chissà cosa e mi ha deluso, considerando quanti lo hanno definito un capolavoro, quindi non mi aveva convinto, invece ora vedo il suo potenziale. Bella canzone, bella musica, e bella voce quella di Serena Autieri.



Passando al lato delle sigle tv… beh, qui si entra semplicemente nel mio mondo. Non ho mai smesso di ascoltarle e, quando ho voglia di musica, a volte, invece di mettere qualcosa di diverso, ascolto Cristina D’Avena e Giorgio Vanni. Ne inserisco qui sotto giusto qualcuna fra quelle che ho inserito nel dvd di mia cuginetta e che favorisco. Qualcuna, altrimenti rischio di postare una playlist XD

Un fiocco per sognare, un fiocco per cambiare. Ero alle elementari quando davano in tv le avventure di Hime-Chan no Ribbon e non potrò mai scordarlo. Mi vantavo di conoscere la sigla a memoria e una mia amichetta non mi credeva, così superai la mia vergogna e solo per averla vinta mi misi a cantarla in mensa. La sapevo tutta davvero.


Sailor Moon. Anche quando trasmettevano per la prima volta Sailor Moon in Italia ero alle elementari e con questa serie, beh, è stato semplicemente amore a prima vista. Era la mia serie preferita insieme a Dragon Ball, se la gareggiavano bene. È stato il mio anime di riferimento per molti ma davvero molti anni. Ho scelto la terza sigla, Il cristallo del cuore, perché è la mia preferita in assoluto.


Lisa e Seya, un solo cuore per lo stesso segreto. Oh, quanto mi piaceva! Ero decisamente innamorata del suo nascondere un’identità segreta, le sue magie, i misteri, e quelle ultime puntate da brivido, quando “Alan” (sigh, nomi di merda mediassettiani) scopre finalmente che le due sono la stessa persona. Mi è rimasta nel cuore e ci starà sempre, così come la sigla.


Con questa invece finisco in un’altra dimensione, perché Fancy Lala non appartiene ai miei generi preferiti e, quando è andato in onda, ero già più grande e non l’ho mai seguito. Eppure la sigla mi ha sempre catturata, mi è sempre piaciuta, e l’ho sempre ascoltata.


Ritorno nella mia dimensione, per riprendere le parole di prima, per postare invece la sigla appartenente non solo a uno dei miei anime preferiti dell’epoca (ero alle scuole medie quando lo mandavano in onda), ma a uno dei miei manga preferiti oggi: Card Captor Sakura delle Clamp. Riporto la seconda sigla, La partita non è finita, perché… mh, ha più ritmo, mi piace più della prima. La ascolterei sempre.


Qui invece scelgo una sigla che non ascoltavo davvero da tantissimi anni, tanto da non ricordarla più finché non mi sono messa a cercare sigle dei Puffi per il dvd. Puffi qua e là, davvero carina! Mi fa ritornare bimba.


Questa invece la posto semplicemente perché non me la sono mai dimenticata, nonostante non lo vedessi e non ascoltassi la sigla da anni e anni e anni. Non ricordo niente di questo Peter Pan se non qualche scena, e neppure particolarmente bene. Eppure mi è rimasto impresso.


Cantiamo insieme. Non potevo non metterla. Momento ricordo: quando ero bambina e andavo a giocare a casa di mia nonna con i miei cugini e mio fratello interpretavamo i figli di questa enorme famiglia. Io ero Giovanna, come dimenticare (quella con le treccine, per intenderci. Sì, quella che nella sigla si scompiscia dal ridere gettandosi in terra ù_ù).


Allacciate le cinture, viaggiando s’impara. Io-adoravo-tutto-ciò. Come scordarlo!


Concludo con Fiocchi di cotone per Jeanie. Perché sì. Perché è bella e ogni tanto mi piace riascoltarla e ricantarla.



Mi spiace di non poter inserirne altre ma davvero non finirei più, così mi limito a citarne qualcuna: Papà Gambalunga, Robin Hood, Il libro della giungla, Bentornato Topo Gigio, Una porta socchiusa ai confini del sole (anche se convengo che il manga è di gran lunga migliore di quello che hanno combinato su Mediaset, ma in fondo qui parliamo solo di sigle), Doredò Doremì (e le altre), Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo (vale il discorso fatto prima. E comunque Lina è stata la mia musa ispiratrice per tanto tempo), Yui ragazza virtuale, Il mistero della Pietra Azzurra (semplice capolavoro… ah, sì, ma parliamo di sigle!!), Beethoven (in verità mi ricordo molto poco questo cartone animato, ma la sigla l’ho riscoperta alcuni mesi fa, mentre tentavo di ricordarmela, di ritirarla fuori dalla mia memoria, e l’ho cercata sul tubo. È adrenalinica XD), È un po’ magia per Terry e Maggie (quanto lo amavo da bambina, quanto!), Mew Mew, amiche vincenti (ammetto di non averlo seguito del tutto, l’inizio, altre puntate a caso e la fine, per poi scoprire chiaramente che c’era tutt’altro nella versione originale. Di gran lunga più interessante, per altri versi. In ogni caso, la sigla mi piace abbastanza), Una spada per Lady Oscar, Alvin Superstar, Monster Rancher, Hamtaro – piccoli criceti, grandi avventure e H come Hamtaro, A come amici (oh, sì XD Le sigle mi piacciono, hanno quel non so che. E ho anche visto qualche episodio, ma non diciamolo troppo in giro XD ).



In chiusura all’articolo volevo inserire altre due canzoni. La prima è Come una farfalla cantata dai Raggi Fotonici e creata in collaborazione con Digimon Italia per il quindicesimo anniversario di Digimon Adventure. È semplicemente meravigliosa!

La seconda… eccola qui! Veo Veo, uno dei miei incubi peggiori: la ascolti due volte e ti entra in testa come un parassita, nutrendosi della tua sanità mentale. Ok, forse sto esagerando 😀 Si tratta di una delle canzoni preferite dalla mia cuginetta e, ogni volta che la ascoltiamo insieme, mi racconta di come l’ha scoperta alla festa di compleanno della sua bidella dell’asilo.

Se non ci pensa Il caffè della Peppina, Veo Veo sa fare egregiamente il suo dovere!



Al prossimo articolo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...