Le parole del vento del silenzio: habemus datam

 

E finalmente anche questa è fatta! Il racconto di cui vi ho parlato in uno scorso articolo, Le parole del vento del silenzio, è terminato. Finito di scrivere, finito di disegnare, finito di riguardare, finito nei suoi formati cartaceo e digitale, che come sempre mi ha fatto impazzire, e… ora ho una data!

Le parole del vento del silenzio sarà ufficialmente rilasciato nella sua versione kindle il 27 maggio 2016! Vorrei poter dire lo stesso per il cartaceo, ma voglio rivedermelo un po’ e sicuramente sarà pronto per giugno.
Intanto, sono felice di essermi lasciata alle spalle la versione digitale, perché come al solito mi ha fatto impazzire, espedienti che avevo usato la scorsa volta per Il mistero del maniero illuminato non hanno più funzionato e, non lo so… io e loro non andiamo d’accordo, che volete che vi dica, è evidente!
Lasciandoci da parte questo periodo buio e disperato passato davanti al pc senza mangiare né dormire (naaah, in verità mangiavo) per la creazione del formato digitale (maledetti collegamenti ipertestuali) annuncio che Le parole del vento del silenzio anche se uscirà il 27 maggio, è già disponibile per la prenotazione! … Beh, cosa state aspettando? Rare_Candy_ArtworkFate un favore a Manu che vi regala una caramella

.

.

promo le parole del vento del silenzio JPEG

Cliccate sul banner oppure QUI per passare alla scheda su Amazon! È a 99 centesimi, gratis per i possessori di Kindle Unlimited. Ricordate che il formato .mobi è per i Kindle Reader, ma potete leggere ovunque anche su pc, smartphone e tablet con l’applicazione Kindle gratuita.



Le parole COVER JPEG

Era come il suono del vento. Leggero, delicato, un fruscio. Le carezzava la pelle pallida, come un solletico invisibile. Non era facile farci caso con la televisione accesa o se qualcuno vicino urlava, ma lei non era mai stata una bambina a cui piaceva ridere a voce alta ed era riuscita a sentirlo. Dapprima piano, poi più forte, come una voce. E allora aveva capito: il vento era più simile a un respiro. A un sospiro nel silenzio.

Non è una storia di fantasmi,
ma la storia diversa
di una bambina diversa.



.

AH! Una piccola chicca che stavo dimenticando: alla fine del racconto, all’ultima pagina, appare in anteprima la cover del secondo volume della trilogia de Le Ali bianche, Le radici della pietra celeste! Anche se in scala di grigi…
Farà la sua entrata in scena sul blog più avanti 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...