Serie tv: La mia classifica estiva ’16

Ed eccomi finalmente con la mia classifica preferenze delle serie tv della stagione estiva! Sì, siamo quasi alle porte di Natale, me ne rendo conto, ma tra altre cose da fare questo articolo è saltato così tanto che eccoci qui solo oggi!
Tra l’altro le serie sono così poche che si farà decisamente presto 😉
Ah, e c’è una novità che da oggi sarà regola in tutti gli articoli sulle classifiche delle serie tv: non ci sono spoiler.
Via!

Come scritto nell’articolo dedicato alla classifica della stagione autunnale, ho cambiato metodo di valutazione, ho inserito i mezzi punti e degli smile carini verdi, gialli e rossi che funzionano da semaforo.
VERDE (+2) → stagione buona o fantastica
GIALLA → stagione un po’ così, niente di che
ROSSA → stagione che va sul malaccio, sperando la serie migliori

.


.

03-dead-of-summer

Ultimo posto in classifica per Dead of Summer, degli stessi autori di Once Upon a Time. Prima e unica stagione per i ragazzi del Camp Stillwater, dato che la serie è stata ufficialmente cancellata. D’altronde, con tutto quello che succede, non vedo come sarebbe potuta continuare, a meno che nelle loro intenzioni non ci fosse una serie antologica.

Avevo iniziato a guardare questa serie in momenti di pura noia, e poi era estate, mi sembrava perfetta. Ho trovato l’idea di base molto interessante, perfino i personaggi variegati con qualche storia da raccontare, tuttavia, per quasi tutti gli episodi è stato un susseguirsi di stereotipi e quasi ogni cosa che succedeva era prevedibile. Un peccato per Elizabeth Mitchell ed Elizabeth Lail che ho apprezzato nell’interpretazione, così come in altre serie, ma che a causa della stagione non particolarmente brillante sono state ‘oscurate’ a loro volta. Ho urlato al vero colpo di scena giusto negli ultimi tre episodi che mi sono abbastanza piaciuti. dead-summer_0
Insomma, niente di che, una serie passatempo e carina, certo non impegnata.
Assegno un 7,1.

.

.

.

.

.

02-orange-is-the-new-blackAl secondo posto troviamo la quarta stagione di Orange is the New Black.
Dopo una terza stagione un po’ sottotono, OITNB torna alle stelle con puntate una più bella dell’altra con la stagione che forse fino ad ora è proprio la migliore. Una trama ricca che ti fa stare col fiato sul collo, personaggi nuovi e interessanti, vecchi che riscopri sotto nuove luci, una storia che si alterna tra momenti tristi e divertenti, che ti appassionano ed emozionano, che ti trascinano e ti fanno immedesimare. Scontri, amore, vendette, lacrime, rabbia. Una stagione di tredici episodi reali e più crudi rispetto alle precedenti stagioni.
In più, finisce che piangi e non vedi l’ora di avere la prossima stagione fra le mani. Ma ti rendi conto che manca un anno e ricominci a piangere.
Una stagione devastante, ma perfetta. oitnb-2
Assegno un 9,7.

.

.

.

.

.

.

01-stranger-thingsAl primo posto non poteva che esserci questa serie che, dopo la prima stagione di Sense8, mi strappa il 10 su 10: Stranger Things.
Parlavo di stereotipi con Dead of Summer, ecco. Stranger Things è una serie che prende un’accozzaglia di stereotipi del genere horror/fantastico degli anni ’80 ma che, al contrario, sa farne qualcosa. Cliché non è per forza sinonimo di brutto o noioso e questa prima stagione ne è stata una prova lampante. Stranger Things è brillante, una trama che ti rapisce fin dalle prime battute, misteriosa e affascinante, personaggi che senza dubbi sono il punto di forza dello show e, grazie a loro, è possibile esplorare ciò che succede nella piccola cittadina di Hawkins in tre fasce, quella dei bambini, degli adolescenti e infine degli adulti che si incontrano nell’ultimo episodio per comporre il puzzle di cui ognuno ha un pezzo.
Stranger Things è un po’ I Goonies, un po’ It, un po’ Alien ed eppure mantiene la sua originalità e freschezza. stranger
Posso dire con certezza che è una serie rivelazione.

.

.

.

.

.

.


.

Facendo il punto della situazione:

01. Stranger Things
02. Orange is the New Black
03. Dead of Summer


Al prossimo articolo!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...