Non sono brava a scrivere

Non sono brava a scrivere. Mettiamolo in chiaro, magari dovevo chiamare così il mio blog; non mi sembra di averlo tenuto nascosto. Non sono brava a scrivere e lo so, esattamente come non sono brava a fare nient’altro; sono sempre stata quella mediocre, appena sufficiente, che non emerge in nulla. Non c’è novità.
Perché scrivo questo? Perché ho finalmente ricevuto la mia prima recensione negativa su Amazon (la stavo aspettando, non lo dico tanto per fare, prima o poi sarebbe arrivata) e siccome chi l’ha scritta ha dichiarato di leggere il mio blog… beh, scrivo l’articolo sapendo che potrà leggerlo!

Continua a leggere

Annunci

Les Revenants e Resurrection: due facce della stessa medaglia

Ieri notte ho finito la visione de Les Revenants (conosciuto anche come The Returned), telefilm francese del 2012 ispirato dall’omonimo film del 2004. Avevo iniziato a vederlo poco dopo la conclusione forzata di Resurrection, telefilm statunitense violentemente cancellato dalla ABC alla seconda stagione, ispirato dal romanzo di Jason Mott The Returned, del 2013. Les Revenants è anche un romanzo di Seth Patrick del 2015 ispirato dalla serie tv francese che ne ricalca la storia.

Se siete confusi, vi assicuro che non siete i soli. Les Revenants (francese) e Resurrection (statunitense) sono due facce della stessa medaglia: ho cercato a lungo su internet un qualcosa che mi confermasse che il secondo è ispirato dal primo, perché cronologicamente il film francese è datato molti anni prima del romanzo The Returned di Jason Mott, ma non ho trovato alcunché. Sta di fatto che la serie tv USA (e quindi anche il libro, giudicando la trama) sia molto molto simile all’opera francese, e la tematica è proprio la stessa: i morti tornano in vita.

Continua a leggere